Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Cittadinanza  |  Consulta la tua pratica

Consulta la tua pratica

La procedura per verificare on line lo stato della propria domanda di cittadinanza

Gli stranieri che hanno presentato domanda di cittadinanza italiana possono consultare in tempo reale lo stato di avanzamento della propria pratica.

Si tratta di un servizio, attivo dal 5 luglio 2010, realizzato dal Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione.

Per procedere alla consultazione occorre effettuare le seguenti operazioni:

  1. Registrazione nel sistema
    Per l’accesso alla procedura on-line di consultazione è necessario effettuare una registrazione sul sito web del servizio, che introduce in un’area riservata.
    La registrazione è gratuita e, per essere eseguita, richiede un indirizzo di posta elettronica valido e funzionante e l'inserimento dei propri dati anagrafici. 
    Dopo aver cliccato sul link di accesso ‘Consulta la tua pratica’, occorre compilare con i propri dati personali il modulo messo a disposizione dal sistema informatizzato.
  2. Associazione domanda
    Completata la fase di registrazione, il richiedente deve associare alla propria utenza il codice assegnato alla domanda di cittadinanza (K10/….K10C/…...).
  3. Consultazione dello stato della domanda
    Linkando alla pagina ‘Stato domande’, raggiungibile dall'area riservata dell'utente, ogni cittadino straniero potrà conoscere lo stato di avanzamento della propria domanda, aggiornato in tempo reale.

Procedure per l'inoltro delle comunicazioni
 

Per garantire un più efficace riscontro alle diverse comunicazioni relative alle istanze di naturalizzazione ( solleciti, diffide, richieste di accesso e altro),
i legali rappresentanti degli istanti, sono invitati a corrispondere con la Direzione Centrale per i diritti civili, la cittadinanza e le minoranze, utilizzando i seguenti indirizzi di posta elettronica certificata:
        » area3citt@pecdlci.interno.it; ( n. protocollo finale 0,1,2 )
        » area3biscitt@pecdlci.interno.it; ( n. protocollo finale 3,4,5,6 )
        » area3tercitt@pecdlci.interno.it, ( n. protocollo finale 7,8,9 )
           specificando con esattezza nell’oggetto il numero identificativo della pratica di riferimento ( K10/C….)

La Direzione Centrale per i diritti civili, la cittadinanza e le minoranze invita i legali rappresentanti dei richiedenti la cittadinanza italiana , ad effettuare le diverse comunicazioni dirette ai propri uffici
attraverso posta elettronica certificata.
 

Fonte: dipartimento per le Libertà civili e l'immigrazione
Ultimo aggiornamento: 20.10.2014


Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa RSS | RSS
Ministero dell'Interno