Home  |  Servizi al Cittadino  |  Bandi di gara  |  Presidenza del consiglio dei ministri  |  Fornitura di calzature da intervento
Bandi di Gara
 
Presidenza del consiglio dei ministri

Fornitura di calzature da intervento

Data scadenza 01.07.2003


MINISTERO DELL'INTERNO
DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO
DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE
DIREZIONE CENTRALE PER LE RISORSE LOGISTICHE E STRUMENTALI

 


BANDO GARA IN AMBITO UE

1.ENTE APPALTANTE: Ministero Interno - Dipartimento Vigili del Fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile - Servizio II Contratti per la logistica -Via Cavour, 5 - 00184 Roma - Tel. 064.652.9115/6 - Fax 064.788.7511- 064.652.0113

2. PROCEDURE DI AGGIUDICAZIONE: Procedura ristretta (licitazione privata) ai sensi del Decreto Legislativo 20/10/1998, n.402.

3. OGGETTO APPALTI:
· n.15.000 paia di calzature da intervento per Vigili del Fuoco;
· n.60.000 paia di calze invernali per Vigili del Fuoco;
· n.50.000 fazzoletti da collo per Vigili del Fuoco;
· n. 3.000 piccozze con guaina per Vigili del Fuoco
· n.10.000 tute sportive per Vigili del Fuoco

4. PREZZO BASE UNITARIO AL NETTO DELL'IVA:
· Paio di calzature da intervento ��.80,00
· Paio di calze invernali ��. 5,70
· Fazzoletti da collo ��. 2,60
· Piccozza con guaina ��.44,00
· Tuta sportiva ��.20,70

5. LUOGO CONSEGNA: Sarà precisato nella lettera invito.

6. TERMINE APPRONTAMENTO:
· Calzature da intervento gg.120
· Calze invernali gg.  90
· Fazzoletti da collo gg.  90
· Piccozza con guaina gg.120
· Tuta sportiva gg.120

I giorni si intendono naturali e consecutivi decorrenti dalla data di comunicazione della avvenuta registrazione di ciascun contratto da parte del competente Organo di controllo.

7. RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE: Ammesso secondo disposizioni art.10 del D.Lgt.vo 358/92.
L'Impresa partecipante ad un raggruppamento non può far parte di altri raggruppamenti né può partecipare contemporaneamente come individuale e come membro di raggruppamento.
Le ditte tessitrici potranno partecipare solo raggruppate con confezioniste.

8. DOMANDE DI PARTECIPAZIONE:
Termine perentorio ricezione domande partecipazione:

ORE 12.00 DEL GIORNO: 1 luglio 2003
a) il plico, debitamente sigillato, contenente domanda e documentazione indicata al punto 10) dovrà pervenire tramite raccomandata postale oppure consegnato a mano al seguente indirizzo: Ministero Interno - Dipartimento Vigili del Fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile - Servizio II Contratti per la logistica - UFFICIO ACCETTAZIONE POSTALE - PALAZZO VIMINALE - 00184 - ROMA - ITALIA.
Sul plico dovrà essere scritto "Contiene richiesta partecipazione gara: (indicare la gara cui si intende partecipare)" -RISERVATISSIMO NON APRIRE -
b) la domanda dovrà essere redatta su carta legale, qualora formata in Italia, in lingua italiana o altra lingua comunitaria debitamente tradotta.
c) Qualora si intenda partecipare a più gare, il richiedente dovrà precisare l'ordine di priorità prescelto; in mancanza l'Amministrazione deciderà nel merito.

9. TERMINE PER L'INVIO DEGLI INVITI A PRESENTARE OFFERTA: 9/7/2003

10. DOCUMENTAZIONE
Gli interessati (nel caso di raggruppamento, tutte le imprese facenti parte di esso) dovranno - unitamente alla domanda e a fotocopia del documento di identità del sottoscrittore - produrre ai fini dell'ammissibilità e fatto salvo quanto previsto dall'art.15 del D.Lgt.vo 358/92:
a) copia di idonea certificazione del sistema di garanzia della qualità conforme alle norme della serie UNI EN ISO 9001, in corso di validità (in considerazione del periodo di transizione è ancora ammessa la certificazione appartenente alla famiglia ISO 9000:1994),
b) dichiarazione sostitutiva comprovante di non trovarsi nelle situazioni descritte all'art.9 lett.a), b), d), e) del D.Lgt.vo 402/98.
c) certificato o dichiarazione sostitutiva da cui risulti l'iscrizione alla C.C.I.A.A. (o a Registri professionali equiparati per imprese straniere) e la espressa dichiarazione che l'attività svolta inerisce alla fornitura oggetto della gara;
d) documentazione di cui art.11 comma 1 lett. a) e c) del D.Lgt.vo 402/98;
e) dichiarazione sostitutiva di cui art.14 comma 1 lett. a) e b) del D.Lgt.vo 358/92.
f) Dichiarazione attestante forza-lavoro distinta per categorie, superfici locali destinati produzione e immagazzinamento (distintamente);
g) documentazione di cui art.17 legge12/3/1999, n.68;

Le suddette dichiarazioni devono essere rese richiamando espressamente le disposizioni degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n.445.

11. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: prezzo più basso, ai sensi dell'art.16 comma 1 lett.a) del D.Lgt.vo 402/98, salvo quanto stabilito ai commi 2 e 3 dello stesso articolo.

12. TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE: 4/9/2003 ORE 12.00.

13. GIORNO DI GARA: 5/9/2003 h 10.00 presso ufficio precisato al punto 1.
La normativa tecnica e amministrativa è visionabile presso citato ufficio. L'Amministrazione potrà procedere all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida e congrua.

14. Il presente bando non vincola questa Amministrazione che si riserva, per insindacabili motivi, la facoltà di sospendere o annullare la procedura concorsuale in qualsiasi fase precedente la stipula del contratto.
Il bando è pubblicato sul sito internet: www.vigilfuoco.it.

15. Bando spedito all'Ufficio Pubblicazioni Ufficiali UE: 23/5/2003

Roma, 23/5/2003

IL DIRETTORE CENTRALE
(MAZZINI)


Data pubblicazione 23.05.2003