Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Censimento delle comunità nomadi: diramate dal ministro Maroni ai Prefetti di Roma, Milano e Napoli le linee guida per l'attuazione delle ordinanze

Notizie

Ministro Roberto Maroni (08.05.2008-16.11.2011)

23.07.2008

Censimento delle comunità nomadi: diramate dal ministro Maroni ai Prefetti di Roma, Milano e Napoli le linee guida per l'attuazione delle ordinanze



Il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha diramato ai Prefetti di Roma, Milano e Napoli le linee guida per l'attuazione delle ordinanze con le quali sono stati nominati Commissari delegati per l'emergenza relativa agli insediamenti di comunità nomadi nelle regioni Lazio, Lombardia e Campania.

Le linee guida ribadiscono che le ordinanze sono finalizzate a rimuovere le situazioni di degrado esistenti nei campi e a promuovere condizioni di vivibilità nella legalità per le comunità nomadi, consentendo l'accesso ai servizi di carattere sociale, assistenziale, sanitario e scolastico, soprattutto per i minori, maggiormente esposti a rischi di abuso e di sfruttamento.

Per assicurare l'uniformità dei comportamenti e il rispetto delle norme nazionali ed internazionali che regolano la tutela della privacy, si forniscono, poi, ai Commissari delegati indicazioni per procedere al censimento degli insediamenti, delle persone e dei nuclei familiari, nonché all'identificazione delle persone che non siano in grado di dimostrare la loro identità.

Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso parere favorevole sulle linee guida in materia di censimento delle comunità nomadi messe a punto dal ministero dell'Interno. Il parere ha, in particolare, sottolineato che le linee guida, che stabiliscono i principi fondamentali e le modalità da seguire nell'identificazione di chi risiede nei campi nomadi, tengono conto delle indicazioni e delle raccomandazioni formulate dal Garante stesso.