Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Vincono i 'sì' al referendum per il distacco dei comuni di Cortina d’Ampezzo, Livinallongo del Col di Lana e Colle Santa Lucia dalla Regione Veneto e la loro aggregazione alla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige

Notizie

2007 - Elezioni

30.10.2007

Vincono i 'sì' al referendum per il distacco dei comuni di Cortina d’Ampezzo, Livinallongo del Col di Lana e Colle Santa Lucia dalla Regione Veneto e la loro aggregazione alla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige

I risultati dalla Prefettura di Belluno

Secondo i risultati ufficiosi del referendum popolare indetto nei Comuni di Cortina d’Ampezzo, Livinallongo del Col di Lana e Colle Santa Lucia, il numero dei voti complessivamente attribuiti alla risposta affermativa al quesito referendario (3.847) ha ampiamente raggiunto la maggioranza degli elettori, risultando pari al 56,34%.

Fatte salve le successive operazioni di riscontro e di dichiarazione del risultato di competenza dell’Ufficio provinciale e dell’Ufficio centrale per il referendum, sembra evidente che la proposta oggetto di referendum, ai sensi dell’art. 45, secondo comma, della legge 25 maggio 1970, n. 352, sia stata approvata.

Del risultato del referendum, dopo la relativa dichiarazione da parte dell’Ufficio centrale presso la Corte di Cassazione, dovrà darsi notizia, a cura del Presidente del Consiglio dei Ministri, nella Gazzetta Ufficiale.
Nel caso di approvazione popolare, l’art. 132, secondo comma, della Costituzione stabilisce che con legge della Repubblica possa darsi corso alla proposta di variazione territoriale, sentiti i consigli regionali interessati.
In particolare, ai sensi dell’art. 45, quarto comma, della legge 25 maggio 1970, n. 352, il Ministro dell’interno, entro 60 giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della notizia del risultato del referendum, presenta al Parlamento il relativo disegno di legge.


Gli elettori dei tre Comuni interessati alla consultazione sono stati, complessivamente 6.828, di cui 3.213 maschi e 3.615 femmine, distribuiti su un totale di 8 sezioni. In particolare, gli elettori sono stati in ciascun Comune, rispettivamente: 5.191 a Cortina d’Ampezzo (sezioni 6); 1.234 a Livinallongo del Col di Lana (sezioni 1) e 403 a Colle Santa Lucia (sezioni 1).

Il numero dei votanti, secondo i dati ufficiosi tenuti dalla Prefettura di Belluno:
- Cortina d’Ampezzo
votanti 3.643; 70,18%; voti validi 3.617
- Livinallongo del Col di Lana
votanti 965; 78,20%; voti validi 953
- Colle Santa Lucia
votanti 270; 67,00%; voti validi 266

- COMUNI TUTTI
votanti 4.878; 71,44%; voti validi 4.836 

I voti espressi per il “SI” al quesito referendario, cioè favorevoli al distacco dei tre Comuni dalla Regione Veneto e alla loro aggregazione alla Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, con la relativa percentuale sul rispettivo corpo elettorale, e i voti espressi per il “NO”, con la relativa percentuale sul corpo elettorale stesso: 
- Cortina d’Ampezzo
SI 2.788; %SI 53,71%; NO 829; %NO 15,97%
- Livinallongo del Col di Lana
SI 834; %SI 67,59%; NO 119; %NO 9,64%
- Colle Santa Lucia
SI 225; %SI 55,83%; NO 41; %NO 10,17%

- COMUNI TUTTI
SI 3.847; %SI 56,34%; NO 989; %NO 14,48%