Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Le novità del decreto flussi 2007

Notizie

Immigrazione

26.11.2007

Le novità del decreto flussi 2007



Il decreto flussi prevede quest’anno l’ingresso in Italia di una quota di 170.000 cittadini stranieri non comunitari per «motivi di lavoro subordinato non stagionale e di lavoro autonomo».

47.100 sono attribuite ai cittadini di Paesi che hanno sottoscritto accordi di cooperazione con l’Italia (4.500 albanesi; 1.000 algerini; 3.000 cittadini del Bangladesh; 8.000 egiziani; 5.000 filippini; 1.000 ghanesi; 4.500 marocchini; 6.500 moldavi; 1.500 nigeriani; 1.000 pakistani; 1.000 senegalesi; 100 somali; 3.500 cittadini dello Sri Lanka; 4.000 tunisini; 2.500 cittadini di altri Paesi non appartenenti all'Unione europea che nel frattempo concludano accordi finalizzati alla regolamentazione dei flussi di ingresso e delle procedure di riammissione)
65.000 saranno ripartite tra categorie come le colf e badanti
14.200 gli addetti del settore edile
1.000 ingressi per dirigenti e personale altamente qualificato
500 i conducenti nel settore dell’autotrasporto
200 per il settore della pesca marittima
30.000 ingressi per i restanti settori produttivi. 


Il decreto contiene ben due importanti novità:

  • non più file davanti agli uffici postali grazie alla rivoluzione telematica voluta dal Viminale che consentirà a ciascuno di compilare la propria domanda di assunzione da casa
  • partenza scaglionata delle domande in tre date successive, per evitare ingorghi telematici delle richieste, cominciando con le spedizioni delle domande dei lavoratori provenienti dai Paesi che hanno sottoscritto accordi di cooperazione con l'Italia.

I datori di lavoro che non vogliono o non possono utilizzare il proprio computer, potranno appoggiarsi (del tutto gratuitamente) anche alle organizzazioni datoriali, ai patronati e ad alcune associazioni come Arci, Acli, Caritas e Anolf con cui il Viminale ha sottoscritto protocolli di collaborazione.

Il Protocollo di intesa siglato con associazione datori di lavoro