Home  |  Sala Stampa  |  Dalle Prefetture  |  Prefettura di Avellino: un Protocollo d'intesa per la sicurezza nei luoghi di lavoro e la legalità

Dalle Prefetture

2006 - Campania - Avellino

22.12.2006

Prefettura di Avellino: un Protocollo d'intesa per la sicurezza nei luoghi di lavoro e la legalità

Previste misure per il contrasto del lavoro sommerso e la tutela della salute

Firmato presso la Prefettura di Avellino un Protocollo d'intesa per la lotta al fenomeno del lavoro sommerso e per la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Alla riunione dell'Osservatorio sugli appalti, presieduta dal Prefetto, hanno partecipato il Sindaco di Avellino e gli Assessori ai Lavori Pubblici e alla  Riqualificazione  Urbana del Comune capoluogo,  il direttore dell'Associazione Costruttori Edili della provincia di Avellino ed i segretari generali della FILLEA-CISL, FILLEA-CGIL e FENEAL-UIL.

I partecipanti hanno firmato il documento che é finalizzato ad avviare una politica comune per la lotta al lavoro sommerso ed alla eliminazione dai luoghi di lavoro di tutte le situazioni  che non assicurano ai lavoratori lo sviluppo delle proprie attività in condizioni di assoluta sicurezza, ed a favorire la corretta attuazione del cosiddetto pacchetto Bersani che detta una serie di misure finalizzate al contrasto del lavoro sommerso ed a promuovere la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Obiettivo del protocollo è anche quello di mettere in campo ogni utile iniziativa volta ad  accelerare l'iter attuativo di programmi, progetti, interventi concernenti la riqualificazione urbana e la realizzazione di opere pubbliche e infrastrutturali, tutelando le imprese che operano nella legalità  e di combattere ogni fenomeno di criminalità che possa inficiare i principi fondamentali della professionalità, della concorrenza e della trasparenza del mercato.

Il Comune di Avellino si è impegnato a valutare l'opportunità di definire un piano di incentivi che miri alla riduzione della Tosap e alla realizzazione di ogni iniziativa idonea a snellire e a semplificare tutte le procedure autorizzative attraverso lo sportello unico per le imprese.

Le parti hanno inoltre concordato sull'opportunità di creare un tavolo permanente finalizzato ad attuare il protocollo, tavolo che sarà periodicamente convocato dal Comune di Avellino nella fase di avvio degli appalti più rilevanti, a seguito della fase di aggiudicazione e nella fase di esecuzione degli stessi.



Scarica i documenti