Home  |  Sala Stampa  |  Dalle Prefetture  |  Con la mediazione della prefettura di Pisa scuolabus assicurato per oltre 3000 studenti della provincia

Dalle Prefetture

2013 - Toscana - Pisa

24.12.2013

Con la mediazione della prefettura di Pisa scuolabus assicurato per oltre 3000 studenti della provincia



Sarà garantito fino al 30 giugno prossimo, in regime di esercizio provvisorio, il trasporto scolastico - lo scuolabus - per gli oltre 3000 studenti delle scuole di 13 comuni della provincia di Pisa (San Giuliano Terme, Volterra, Pomarance, Fauglia, Castelnuovo Val di Cecina, Crespina, Castellina Marittima, Riparbella, Guardistallo, Montescudaio, Calcinaia, Terricciola e Capannoli).

I sindaci si erano rivolti al prefetto Francesco Tagliente per cercare una soluzione al rischio di interruzione del servizio, al rientro dalle vacanze natalizie, dovuto al fallimento della ditta Falaschi, incaricata del trasporto.

Durante una riunione in prefettura con gli amministratori dei comuni interessati, il curatore fallimentare Mario Venezia, rappresentanti delle organizzazioni sindacali e della Falaschi, rappresentata da Elena Mutinelli, il prefetto ha chiesto uno sforzo comune per garantire il trasporto scolastico almeno fino a giugno prossimo, consentendo nel frattempo ai sindaci più tempo per risolvere la questione sotto il profilo amministrativo.

Esercizio provvisiorio garantito, quindi, fino alla fine dell'anno scolastico in corso, con l'impegno dei sindaci a mantenere la commessa alla falaschi pagando gli importi contrattuali previsti dal contratto di servizio.