Home  |  Sala Stampa  |  Comunicati stampa  |  Firmato il contratto di lavoro 2006-2007 per il personale dei Vigili del fuoco

Comunicati Stampa

Ministero dell'Interno, 01.11.2007

Firmato il contratto di lavoro 2006-2007 per il personale dei Vigili del fuoco



E’ stato firmato nella tardi serata di ieri il rinnovo del contratto di lavoro 2006-2007 per tutto il personale dei Vigili del fuoco (dirigenti, direttivi, personale operativo e personale amministrativo).
L’incremento medio è pari a quello previsto per il comparto delle forze di Polizia.

La conclusione dell’accordo è stata favorita dalla previsione nella finanziaria 2008, disposta dal Governo e attualmente in discussione in Parlamento, di apposite risorse aggiuntive per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.
Con la firma di questo contratto anche il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco entra nel comparto di contrattazione di diritto pubblico.

La settimana prossima inizierà la discussione presso la Funzione Pubblica tra i rappresentanti del Governo e i rappresentanti sindacali di categoria per la stipula del “patto per il soccorso” che dovrà essere finalizzato ad individuare strumenti per rendere ancora più incisivo il sistema del Soccorso e della Sicurezza Civile nel nostro Paese.

Il sottosegretario Rosato, nell’esprimere la sua soddisfazione per il risultato ottenuto, ha tenuto a ringraziare le Organizzazioni Sindacali e il prefetto Pecoraro, Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e Difesa Civile, per l’importante risultato e l’impegno profuso, nonché il sottosegretario alla Funzione Pubblica Scanu e il Ministero per l’Economia e Finanza.

Inoltre, Rosato ha dichiarato: “la firma di questo contratto può costituire un ottimo presupposto per l’avvio dei negoziati per il “patto del soccorso”, fondamentale per meglio garantire il Paese sotto il profilo del soccorso tecnico urgente, nonché per rilanciare il ruolo e la funzione del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco”.