Home  |  Sala Stampa  |  Comunicati stampa  |  Informatizzazione e unificazione dell'anagrafe degli italiani residenti all'estero

Comunicati Stampa

Ministero dell'Interno, 31.10.2007

Informatizzazione e unificazione dell'anagrafe degli italiani residenti all'estero



Presidenza del Consiglio dei Ministri Ministero dell'Interno

Il ministro dell’Interno, Giuliano Amato ed il ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, Luigi Nicolais hanno sottoscritto un protocollo d’intesa “Per l’implementazione del sistema informatico di gestione dell’AIRE” (Anagrafe degli Italiani residenti all’estero).

Il protocollo nasce dall’esigenza di procedere all’unificazione dei dati relativi all’anagrafe degli italiani residenti all’estero con quelli contenuti negli schedari consolari per disporre in tempo reale dell’ elenco aggiornato dei cittadini italiani residenti all’estero ai fini della predisposizione delle liste elettorali e della rapida emissione della carta di identità da parte delle autorità consolari. E’ prevista, quindi, la creazione di una banca dati unitaria ministero dell’Interno e ministero degli Esteri.

L’accordo stipulato dà avvio ad un rapporto di collaborazione che consentirà al ministero dell’Interno di pervenire più agevolmente all’evoluzione ed ammodernamento del sistema informatico di gestione dell’AIRE, attraverso la realizzazione di obiettivi comuni. Primo tra tutti, l’informatizzazione e l’unificazione del processo informativo relativo ai cittadini italiani residenti all’estero, con allineamento delle banche dati attualmente esistenti (schedari consolari e anagrafi comunali) nonché l’integrazione delle informazioni anagrafiche presenti nell’Indice Nazionale delle Anagrafi (INA) - che ora contiene solo i dati della popolazione residente in Italia - con quelle relative agli italiani residenti all’estero.

Questo consentirà di mettere a disposizione di tutte le Pubbliche amministrazioni interessate – in tempo reale e da parte di un’unica fonte – le principali informazioni anagrafiche relative ai cittadini residenti all’estero e quindi migliorare il servizio reso per l’espletamento del diritto di voto all’estero, consentendo anche agli Uffici consolari il più rapido rilascio/rinnovo della carta d’identità a favore dei cittadini italiani residenti all’estero ed iscritti al registro AIRE, nonché l’accesso, in tempo reale, alle informazioni relative al processo di iscrizione - variazione - cancellazione del cittadino in AIRE.