Home  |  Sala Stampa  |  Comunicati stampa  |  Al via l'istituzione di una commissione contro lo sfruttamento dei lavoratori extracomunitari

Comunicati Stampa

Ministero dell'Interno, 04.09.2006

Al via l'istituzione di una commissione contro lo sfruttamento dei lavoratori extracomunitari

Il Ministro dell'Interno Giuliano Amato sta studiando una modifica dell'articolo 18 del Testo Unico sull'immigrazione che prevede una speciale tutela, anche attraverso la concessione del permesso di soggiorno

NELL'AMBITO DELLE INIZIATIVE PER IL CONTRASTO DELLO SFRUTTAMENTO DEGLI IMMIGRATI IL MINISTRO DELL'INTERNO, GIULIANO AMATO, HA CONCORDATO CON IL CAPO DELLA POLIZIA, PREFETTO GIOVANNI DE GENNARO, L'ISTITUZIONE DI UNA COMMISSIONE PRESIEDUTA DAL CAPO DELLA CRIMINALPOL CON L'INCARICO DI VERIFICARE IN TEMPI BREVI LE SITUAZIONI DI ILLEGALITÀ CONNESSE ALLO SFRUTTAMENTO DEI LAVORATORI EXTRA COMUNITARI. DELLA COMMISSIONE FARANNO PARTE ANCHE RAPPRESENTANTI DELL'ARMA DEI CARABINIERI E DELLA GUARDIA DI FINANZA.
 IL MINISTRO AMATO STA ANCHE STUDIANDO UNA MODIFICA DELL'ARTICOLO 18 DEL TESTO UNICO SULL'IMMIGRAZIONE CHE PREVEDE UNA SPECIALE TUTELA, ANCHE ATTRAVERSO LA CONCESSIONE DI UN PERMESSO DI SOGGIORNO, PER GLI STRANIERI CLANDESTINI SOTTOPOSTI A SFRUTTAMENTO DA PARTE DI ORGANIZZAZIONI SULLE QUALI SI INDAGA PER REATI DI PARTICOLARE GRAVITÀ. LA MODIFICA SERVIRÀ AD ESTENDERE LA TIPOLOGIA DI QUESTI REATI, OFFRENDO COSÌ UNA COPERTURA PIÙ AMPIA AGLI IMMIGRATI SOTTOPOSTI A INACCETTABILI FORME DI SFRUTTAMENTO.
 IL MINISTRO, INFINE, PRENDERÀ CONTATTO CON I COLLEGHI DEL LAVORO E DELLA GIUSTIZIA PER STUDIARE POSSIBILI AZIONI SINERGICHE.