Home  |  Sala Stampa  |  Comunicati stampa  |  Firmato a Milano il primo contratto di soggiorno per lavoro in attuazione della Legge Bossi-Fini

Comunicati Stampa

Uffici Territoriali di Governo - Prefetture, 13.11.2002

Firmato a Milano il primo contratto di soggiorno per lavoro in attuazione della Legge Bossi-Fini



PREFETTURA DI MILANO
- Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni -

Comunicato

E' stato firmato oggi, in Prefettura di Milano, il primo contratto di soggiorno per lavoro in attuazione della Legge Bossi-Fini.
Protagonisti una giovane donna ecuadoriana, collaboratrice domestica, e il suo datore di lavoro, un pensionato di Milano, ex funzionario pubblico.
Presenti alla firma, oltre ai diretti interessati, i rappresentanti della Prefettura, della Questura, della Direzione Provinciale del Lavoro, dell'Ufficio delle Entrate e dell'INPS per favorire la conclusione, nell'unica sede del Palazzo del Governo, di tutte le pratiche necessarie alla regolarizzazione: attribuzione del codice fiscale, sistemazione della posizione contributiva, acquisizione del permesso di soggiorno.
E' partita oggi, quindi, l'attività dello Sportello Polifunzionale della Prefettura che, nei prossimi giorni, continuerà a convocare le parti per la sottoscrizione dei contratti. Il lavoro procederà gradualmente, man mano che verranno acquisite ed esaminate le richieste di regolarizzazione della provincia di Milano.